Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

www.auto-innovazioni.com
ABB News

UNA RICARICA ELETTRICA SUPER VELOCE PER GLI AUTOMEZZI DELLA PIÙ GRANDE CATENA DI SUPERMERCATI DEI PAESI BASSI

La catena di supermercati Albert Heijn, con 1044 punti vendita in Olanda e Belgio, punta al traporto merci a zero emissioni installando stazioni di rica-rica rapide ABB.

UNA RICARICA ELETTRICA SUPER VELOCE PER GLI AUTOMEZZI DELLA PIÙ GRANDE CATENA DI SUPERMERCATI DEI PAESI BASSI

In linea con gli obiettivi di emissione di CO2 dell'Unione Europea per i veicoli pesanti, che punta a ridurre i livelli di CO2 di circa 54 milioni di tonnellate entro il 2030, ABB la catena di supermarket olandese Albert Heijn sta facendo da apripista in Europa per la trasformazione delle flotte di autocarri da diesel a elettrici.

Fondato nel 1887, il gigante dei supermercati Albert Heijn ha compiuto un passo importante verso il trasporto a zero emissioni delle merci verso i suoi punti vendita dal suo centro di distribuzione regionale di 210.000 m2 - di cui 41.500 m2 di magazzino - a Pijnacker, nell'Olanda meridionale, con l’installazione di una stazione di ricarica rapida ABB per l'alimentazione dei suoi autocarri elettrici.

Per questo punto di ricarica - fast charger plaza - ABB ha installato stazioni ricarica rapida Terra High Power da 175 kW. La struttura modulare della soluzione ABB offre ad Albert Heijn la flessibilità necessaria per passare in futuro a caricatori veloci completi da 350 kW, che potrebbero fornire il doppio della potenza di ricarica e una velocità di ricarica senza paragoni.

A causa dell'elevata richiesta di potenza, e realizzare un'infrastruttura di ricarica rapida per i camion elettrici utilizzati con continuità durante tutte le ore del giorno e della notte è stato un progetto impegnativo con diverse criticità da affrontare.

Ecco perché un approccio collaborativo tra tutti gli attori impegnati in questa sfida impegnativa è stato fondamentale. I project manager e gli specialisti di ABB, l'azienda che ha realizzato l’installazione, Batenburg, il committente Albert Heijn, Daimler Trucks e l'azienda di trasporti Simon Loos hanno collaborato per la realizzazione di questo importante progetto. Tutto il team ha ideato insieme la stazione di ricarica e ha lavorato insieme per la sua realizzazione.

Frank Muehlon, responsabile del global business per l’E-mobility di ABB spiega: "L'innovazione fa parte del nostro DNA e siamo impegnati a costruire un futuro più intelligente, più sicuro e più sostenibile. La stazione di ricarica Albert Heijn è un grande esempio di design innovativo, abbinato a un approccio di partnership, per creare una soluzione innovativa che riduca le emissioni di CO2 e aiuti il nostro cliente a realizzare la sua vision a zero emissioni. È anche una soluzione a prova di futuro che crescerà con le esigenze del business e le richieste di cambiamento delle future regolamentazioni sulle emissioni".

I caricatori veloci Terra High Power forniti da ABB sono stati recentemente messi in servizio e la prime ricariche effettuate sono state quelle del primo autocarro Mercedes-Benz completamente elettrico di Daimler Trucks utilizzato nei Paesi Bassi: l'eActros.

Usato quotidianamente dal trasportatore Simon Loos a cui si affida la catena Albert Heijn, il prototipo di autocarro eActros ha un raggio d'azione di circa 200 km e sta effettuando viaggi regolari per distribuire merci a Rotterdam, l'Aia e Delft.

L'inizio della produzione in serie di questo autocarro elettrico è previsto per il 2021 e la produzione in serie di eActros sarà tecnologicamente superiore al prototipo sotto diversi aspetti, come la portata, la potenza e la sicurezza. Inoltre, Daimler Trucks integrerà il veicolo in un ecosistema olistico che comprenderà anche servizi di consulenza relativi alla mobilità elettrica come l'analisi del percorso, la verifica di eventuali sovvenzioni disponibili, il supporto per l'integrazione della flotta operativa e lo sviluppo di adeguate soluzioni per l'infrastruttura di ricarica.

Con la messa in servizio della nuova stazione di ricarica ABB, la catena Albert Heijn sarà in grado di programmare un numero significativo di viaggi a zero emissioni di CO2, in quanto i camion elettrici possono essere ricaricati in un tempo molto breve, riducendo al minimo i tempi di fermo macchina tra un viaggio e l'altro.

Peter Leegstraten, Manager Transport Expertise di Albert Heijn ha detto: "Ci impegniamo per un futuro in cui trasporteremo tutte le nostre merci in modo sostenibile e a zero emissioni nei centri urbani. L'installazione di questo nuovo fast charger plaza è un positivo passo avanti nel nostro viaggio verso un futuro a zero emissioni. Ci permette di caricare rapidamente i camion elettrici e ci dà la possibilità di ampliare ulteriormente la nostra capacità di ricarica man mano che la nostra flotta crescerà. È uno sviluppo che mi auspico che anche altri possano seguire".

www.new.abb.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

International